election day/elections/midterm/USA

Midterm: un’anatra non tanto zoppa

Donald Trump può tirare un sospiro di sollievo, il suo populismo è in crisi ma non troppo.

I Repubblicani si rafforzano in Senato ma perdono la maggioranza alla Camera e questo rende il Presidente più debole, quello che si dice un’anatra zoppa, perché con un potere ridotto rispetto a ieri.

Ma il crollo del consenso non c è stato. Se si guarda la mappa degli Stati, si comprende con un colpo d’occhio.

Il vento del populismo che dagli USA spira sempre più forte sull’Europa, trova forza dall’individuare costantemente un “nemico” sul quale scaricare la colpa dei propri fallimenti e delle proprie responsabilità.

Il “nemico” ha delle caratteristiche ben precise: è facilmente identificabile, con delle caratteristiche che lo rendono diverso dalla società, secondo alcuni parametri facilmente riconoscibili.

Il “nemico” ha una doppia funzione: da un lato permette a chi governa di canalizzare la comunicazione su un unico focus e ai cittadini di avere una schematizzazione (troppo) semplificata della società, fatta in modo di non dare mai la responsabilità ai governanti.

Per questo è importante rompere questo meccanismo di comunicazione, puntando sulla costruzione di una società inclusiva in cui venga riconosciuto il valore della differenza di ciascuno di noi. Perché ognuno è diverso dall’altro.

Un mondo di uguali sarebbe parecchio noioso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...