IL CALCIO FEMMINILE ITALIANO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Inaugurata la collaborazione tra la Lega Nazionale Dilettanti e D.i.Re, donne in rete contro la violenza con un weekend dedicato al contrasto della violenza di genere.  Roma, 30 novembre 2014 – “Le atlete del calcio femminile italiano sono al fianco delle donne vittime di violenza maschile. La violenza contro le donne e’ una violazione deiContinua a leggere “IL CALCIO FEMMINILE ITALIANO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE”

Sport femminile, serve parità di genere

Manolo e Melania Gabbiadini sono fratelli. Lui gioca in serie A e in Nazionale, è un calciatore professionista, ha un contratto come qualsiasi lavoratore che gli consente di versare i contributi e che lo tutela in caso di infortunio, può dedicarsi esclusivamente alla sua passione che è diventata il suo lavoro. Lei gioca in serieContinua a leggere “Sport femminile, serve parità di genere”

La politica parli seriamente di sport, i deputati-tifosi alimentano solo la tensione

Sulla partita  di ieri, il match di cartello, la sfida tra le due più forti del campionato, il calcio all’italiana, in poche ore si è consumato tutto il vocabolario possibile e immaginabile ed è dunque difficile aggiungere qualcosa al dibattito in corso. Tuttavia, è incredibile come nessuno abbia il coraggio di dire che l’indecente spettacoloContinua a leggere “La politica parli seriamente di sport, i deputati-tifosi alimentano solo la tensione”

La petizione anti Tav a 26.600 firme

L’INIZIATIVA Saranno consegnate a Blatter, Malagò e Platini Il volume campeggia voluminoso sul tavolo della conferenza. “Le firme per chiedere a Tavecchio di farsi da parte – spiega Khalid Chaouki, il deputato Pd che ha promosso l’iniziativa” – sono 26.600. Non siamo conto la persona Tavecchio, ma contro quel tipo di atteggiamento, adottare slogan razzistiContinua a leggere “La petizione anti Tav a 26.600 firme”

Lettera aperta al Ministo Alfano

Roma, 28/07/2014 Alla Cortese Attenzione del Ministro dell’Interno, Dott. ANGELINO ALFANO       Egregio Ministro, ti scrivo perché, come certamente saprai, negli ultimi giorni sono avvenuti scontri preoccupanti tra avverse tifoserie durante delle semplici amichevoli estive. La scorsa stagione calcistica si è conclusa con la morte del giovane Ciro Esposito, ultima vittima di unaContinua a leggere “Lettera aperta al Ministo Alfano”

Quella perizia psichiatrica ad Oscar Pistorius

Il 14 febbraio 2013 siamo tutti saltati sulla sedia, leggendo che Oscar Pistorius aveva ucciso la fidanzata nella sua casa di Pretoria, in Sudafrica. Quel ragazzo che aveva danzato sulle lame ipertecnologiche elaborate nei laboratori specializzati del mondo e che aveva incantato tutti sbriciolando record del mondo su record del mondo, aveva sparato alla propria ragazza,Continua a leggere “Quella perizia psichiatrica ad Oscar Pistorius”

Prof di ginnastica laureati per i bimbi

La proposta dell’onorevole Laura Coccia (Pd) per le elementari. Lanciata su Twitter con l’hashtag #CrescoAttivo. Tra i suoi firmatari grandi star dello sport: da Jury Chechi a Rivera, dalla Cagnotto alla Vezzali di Alessandra Dal Monte Un laureato in Scienze motorie accanto al maestro unico per insegnare l’educazione fisica in modo specialistico già alle scuole elementari.Continua a leggere “Prof di ginnastica laureati per i bimbi”

Parità nello sport: un obiettivo ancora distante

Domenica si è svolta a Roma la 20° edizione della Maratona di Roma. Un grande appuntamento di sport per tutta la città di Roma, in diretta televisiva in più di 90 paesi. I numeri di questa manifestazione sono enormi oltre 19.000 iscritti alla 42 km e quasi 80.000 alla stracittadina di 5 km, 35 milioniContinua a leggere “Parità nello sport: un obiettivo ancora distante”

“Basta solo partite di calcetto”: sport e gioco sono una cosa seria

Una proposta di legge per incentivare l’attività fisica nelle scuole, combattere l’obesità e cambiare il concetto di sport. Ecco #crescoattivo, l’iniziativa della parlamentare Laura Coccia “Basta solo partite di calcetto”: sport e gioco sono una cosa seria Rispetto a tanti Paesi europei l’Italia non ha la stessa diffusione dell’educazione motoria nelle scuole. Inoltre l’idea diContinua a leggere ““Basta solo partite di calcetto”: sport e gioco sono una cosa seria”