Calcio: botte a derby pulcini; Coccia, ennesima figuraccia

logo_ansa

(ANSA) – TORINO, 17 NOV – “La vergognosa aggressione fisica subita da alcuni genitori al termine del derby dei pulcini Juventus-Torino rappresenta l’ennesimo episodio indecente che certifica l’indisponibilita’ di molti a vivere lo sport, soprattutto quello diffuso tra i piu’ giovani, nell’unico modo possibile e cioe’ con passione, serenita’ e amicizia”. Lo afferma in una nota Laura Coccia, responsabile calcio del Pd.
“Se possibile, l’episodio e’ aggravato dai ripetuti insulti razzisti e xenofobi a danno di un giovane giocatore di colore e dei suoi genitori – aggiunge -. Certo, sembra difficile pensare di mandare segnali positivi se, spesso, sono gli stessi vertici del calcio italiano a mandare messaggi di dubbio gusto ispirati ai peggiori luoghi comuni sul mercato. Lo sport dovrebbe essere veicolo di valori ma troppo spesso si assiste ad episodi piu’ o meno gravi di cui questo rappresenta l’apice. Ormai la lista di questi indegni episodi si allunga e il nostro calcio, a tutti i livelli, fa la solita brutta figura”.

Annunci