Lacrime di coccodrillo. Perché domani sarò in piazza.

Noi non ci caschiamo. Il giochino lo abbiamo capito benissimo: si lancia il sasso, si osservano le reazioni, poi se è il caso, ci si rimangia tutto. Prima è stata la volta di Beppe Grillo con l’attacco alle persone con la sindrome di Asperger e la sindrome dello spettro autistico, giustificato dal diritto di satiraContinua a leggere “Lacrime di coccodrillo. Perché domani sarò in piazza.”

Roma: Pd, mistero dimissioni Berdini e giochi potere M5s

(ANSA) – ROMA, 8 DIC – “Mentre si attendono a stretto giro le ormai pare inevitabili dimissioni dell’assessore Berdini, la maggioranza pentastellata in Campidoglio dimostra la sua vera natura. Intrighi e lotte di potere messe a tacere solo davanti a un appuntamento elettorale, ma pronte a esplodere un attimo dopo. Una partita a scacchi traContinua a leggere “Roma: Pd, mistero dimissioni Berdini e giochi potere M5s”

Il M5S vota per l’espulsione dei propri parlamentari: è questa la loro democrazia?

L’articolo 21 della Costituzione è molto chiaro: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. L’articolo 67 ribadisce: Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato Bocchino, Campanella, Battista e Orellana. È paradossale che coloroContinua a leggere “Il M5S vota per l’espulsione dei propri parlamentari: è questa la loro democrazia?”