Chi paga le promesse del Governo?

Dopo mesi di esibizioni muscolari, prove di forza e spread alle stelle, l’approvazione della Manovra da parte della Camera, il Governo capisce di aver sbagliato e torna indietro. Scusate, ci siamo sbagliati il deficit sarà al 2,04 invece che al 2,40. Qualche decimale, come l’ha chiamato il ministro Matteo Salvini, che però vale qualche miliardoContinua a leggere “Chi paga le promesse del Governo?”

Giornata Mondiale delle Persone con disabilità: le 4 sfide che ci attendono

“Rimarrai così tutta la vita, non lo hai ancora capito???” No. Avevo 11 anni e non lo avevo ancora capito. Quelle parole di quell’asettico camice bianco mi arrivarono addosso come una frustata a freddo, un colpo a sorpresa, a spezzare per sempre l’illusione di un’infanzia che forse non ho mai avuto e spingermi con forzaContinua a leggere “Giornata Mondiale delle Persone con disabilità: le 4 sfide che ci attendono”

Lacrime di coccodrillo. Perché domani sarò in piazza.

Noi non ci caschiamo. Il giochino lo abbiamo capito benissimo: si lancia il sasso, si osservano le reazioni, poi se è il caso, ci si rimangia tutto. Prima è stata la volta di Beppe Grillo con l’attacco alle persone con la sindrome di Asperger e la sindrome dello spettro autistico, giustificato dal diritto di satiraContinua a leggere “Lacrime di coccodrillo. Perché domani sarò in piazza.”

Chiude La Casetta ed è ancora #antiwelfarea5stelle

Se non fosse una grave e triste vicenda del già noto #antiwelfarea5stelle, entrerebbe nella top ten delle storie “a sua insaputa”. Protagonisti La Casetta di Via degli Angeli, a Roma, che ha dovuto chiudere e interrompere i suoi servizi di assistenza ai disabili senza preavviso e senza sapere quando e se riaprirà, e il Presidente del Municipio  cheContinua a leggere “Chiude La Casetta ed è ancora #antiwelfarea5stelle”

ASSISTENZA NON PUO’ DIPENDERE DA SOLO BILANCIO

(DIRE) Roma, 6 mar. – “Le politiche sociali non possono essere subordinate solamente ad esigenze di bilancio e a decisioni economiche. Quello che sta accadendo in questi giorni non va bene e richiede una correzione. E non basta certamente dire che questa decisione non è dipesa dalla volontà del Ministero del Lavoro e delle PoliticheContinua a leggere “ASSISTENZA NON PUO’ DIPENDERE DA SOLO BILANCIO”

PER M5S RIORGANIZZARE SIGNIFICA TOGLIERE SPAZI ALLA DISABILITA’

COCCIA (PD): PER M5S RIORGANIZZARE SIGNIFICA TOGLIERE SPAZI (OMNIROMA) Roma, 13 FEB – Un altro attacco sulla pelle dei disabili: il Movimento 5 stelle sfratta la consulta municipale sulla disabilità dai locali assegnati in Municipio VII. La chiamano riorganizzazione degli spazi, ma rientra nel preciso piano che le amministrazioni pentastellate hanno sulla disabilità a RomaContinua a leggere “PER M5S RIORGANIZZARE SIGNIFICA TOGLIERE SPAZI ALLA DISABILITA’”

MUNICIPIO XIV: INGIUSTIFICATI TAGLI SU PELLE DISABILI

Omniroma-MUNICIPIO XIV, COCCIA(PD): INGIUSTIFICATI TAGLI SU PELLE DISABILI  Roma, 31 GEN – Piuttosto che proporsi come esperienza di riferimento per tutta Roma, nel Municipio XIV il Consiglio Municipale vuole smantellare il sistema assistenziale. Con un Odg ‘urgente’ votato con il solito sistema del blitz, i cinquestelle chiedono di diminuire i livelli e le ore diContinua a leggere “MUNICIPIO XIV: INGIUSTIFICATI TAGLI SU PELLE DISABILI”

Raggi strumentalizza morte clochard e non dà risposte concrete

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – “Ascolteremo, gireremo, diremo, faremo, questo il programma della Sindaca Raggi e dell’Assessora Baldassarre per combattere il disagio di Roma? Vogliono mascherare da percorso partecipativo la mancanza di risposte concrete che ormai e’ sotto gli occhi di tutti? Coinvolgere i cittadini e’ fondamentale per una corretta programmazione sociale, ma nonContinua a leggere “Raggi strumentalizza morte clochard e non dà risposte concrete”

Niente stereotipi, per favore.

Comunicare la disabilità, comunicare per la #disabilità. Quali parole usare? Come e cosa raccontare? Come evitare il pietismo e il tono melodramamtico? Come mettere al centro la persona e i suoi diritti, prima di guardare alla sua disabilità? Come far emergere difficoltà, lotte, successi quotidiani andando oltre i fari puntati solo sulle eccellenze e suiContinua a leggere “Niente stereotipi, per favore.”

Disabili: In Ue legge ‘Dopo di noi’ considerata best practice 

Disabili, Coccia: In Ue legge ‘Dopo di noi’ considerata best practice Roma, 9 dic. (LaPresse) – “In Europa la legge sul ‘Dopo di noi’ è considerata una best practice per l’applicazione della Convenzione Onu per i Diritti delle persone con disabilità. Ieri, 8 dicembre, ho avuto la possibilità di illustrare il percorso della legge e degliContinua a leggere “Disabili: In Ue legge ‘Dopo di noi’ considerata best practice “