L’antiwelfare del Governo: i disabili hanno fame? Mangino tartufi! ðŸ˜¤ðŸ˜¤

Nella manovra votata dal Parlamento a fine dicembre, in tutta fretta, senza che i senatori avessero materialmente il tempo di leggerla hanno trovato i soldi per tutto. Anche per abbassare le tasse sui tartufi. Per i disabili neanche un centesimo. Dal Governo sono arrivate continue rassicurazioni: l’aumento delle pensioni di invalidità arriverà a gennaio, poiContinua a leggere “L’antiwelfare del Governo: i disabili hanno fame? Mangino tartufi! ðŸ˜¤ðŸ˜¤”

Chi paga le promesse del Governo?

Dopo mesi di esibizioni muscolari, prove di forza e spread alle stelle, l’approvazione della Manovra da parte della Camera, il Governo capisce di aver sbagliato e torna indietro. Scusate, ci siamo sbagliati il deficit sarà al 2,04 invece che al 2,40. Qualche decimale, come l’ha chiamato il ministro Matteo Salvini, che però vale qualche miliardoContinua a leggere “Chi paga le promesse del Governo?”

Il mondo dello sport deve essere ascoltato. Tutto.

La legislatura ha ancora 4 anni e mezzo davanti eppure corre all’impazzata. Una corsa a perdi fiato, come se non ci fosse mai tempo per il confronto. La riforma della Coni Servizi SpA ne è esempio lampante: la riforma dello sport italiano è racchiusa in 4 capoversi della Legge di Bilancio, all’articolo 48. Un argomentoContinua a leggere “Il mondo dello sport deve essere ascoltato. Tutto.”

Siamo il Paese dei se e dei ma.

In questi giorni il maltempo ha devastato il nostro Paese, portando morte e distruzione. La foresta degli Stradivari è stata praticamente sradicata, il Cadore devastato, le città sono state attraversate da venti fortissimi che hanno abbattuto centinaia di alberi, uccidendo anche alcune persone. Ieri notte un fiume che è straripato ha portato via due famiglie,Continua a leggere “Siamo il Paese dei se e dei ma.”

Inclusione scolastica, primo passo per l’inclusione sociale   

Dopo un percorso lungo, fatto di ascolto, per quanto mi riguarda anche di contrapposizione per tutelare le reali necessità e bisogni delle persone disabili e delle loro famiglie, ieri abbiamo votato le cosiddette “deleghe per l’inclusione scolastica”, collegate alla legge della “buona scuola”. Ci sono importanti novità, frutto di confronto e anche di una maggioreContinua a leggere “Inclusione scolastica, primo passo per l’inclusione sociale   “

Prendersi cura dei danni sociali della crisi

Qualche giorno fa a Catania, il Premier Gentiloni ha ricordato come gli ultimi sette anni di crisi siano stati durissimi sul piano sociale e che, solo grazie ai sacrifici degli italiani, dei lavoratori e delle imprese, siamo stati in grado di fare un passo in avanti. Ha detto giustamente che chi lavora nelle istituzioni: “haContinua a leggere “Prendersi cura dei danni sociali della crisi”

ASSISTENZA NON PUO’ DIPENDERE DA SOLO BILANCIO

(DIRE) Roma, 6 mar. – “Le politiche sociali non possono essere subordinate solamente ad esigenze di bilancio e a decisioni economiche. Quello che sta accadendo in questi giorni non va bene e richiede una correzione. E non basta certamente dire che questa decisione non è dipesa dalla volontà del Ministero del Lavoro e delle PoliticheContinua a leggere “ASSISTENZA NON PUO’ DIPENDERE DA SOLO BILANCIO”

#lastradadeidiritti 17 Obiettivi per il futuro che vogliamo!

Quest’anno la giornata Internazionale per i diritti dei disabili ci ricorda in maniera chiara e inequivocabile che lo sviluppo di una società è collegato alla sua capacità di includere le persone con disabilità. Il tema dei 17 Obiettivi per il futuro che vogliamo richiamano, infatti, i 17 obiettivi stabiliti dall’Onu per uno sviluppo sostenibile, di cuiContinua a leggere “#lastradadeidiritti 17 Obiettivi per il futuro che vogliamo!”